sabato 10 novembre 2012

Victoria's Secret Fashion Show 2012/2013


Dal titolo è facile capire di cosa parlerò, o meglio parleranno le immagini, perchè parole per descrivere queste creazioni non ne ho.

giovedì 27 settembre 2012

Bilancio di una Fashion Week!

Oddio, il titolo scritto così potrebbe lasciar intendere che ho partecipato alle sfilate, ai cocktail, alle presentazioni, alle sfilate di clown per strada chiamato elegantemente "street style"... vi devo deludere. Non ho partecipato proprio a nulla, ho seguito la settimana della moda dalla mia cameretta, seduta sulla mia sedia arancione girevole, e dobbiamo ringraziare solo lo streaming, se anche i non fortunati possono accedere al "front row".
Sono un pò avvelenata, spero mi perdonerete :)

mercoledì 12 settembre 2012

La borsa dei vostri sogni... in affitto!

Come potete vedere, sono uscita dal letargo estivo, e fra poco cadrò in quello invernale :)
Voi come avete trascorso l'estate? Siete anche voi, in quel momento della vostra vita, in cui odiate l'abbronzatura, perchè vi sta procurando macchie tipo dalmata? Bene, posso capirvi.
Ma veniamo a noi,questo post è dedicato alle borse in affitto; si in affitto, non mi sono sbagliata! Se desiderate tanto la Birkin, o la Balenciaga, ma i prezzi effettivamente, non sono proprio accessibili, adesso per noi amanti delle borse, c'è la possibilità di noleggiarle.
Devo ammettere, che all'inizio ero scettica e quindi mi sono informata meglio, chiedendo in giro e leggendo anche le opinioni di chi aveva preso in affitto le borse, e quasi tutti erano concordi con il fatto che la qualità era ottima, e in quasi tutti i casi le borse sono arrivata praticamente come nuove, e in poco più di 48ore. 
Appena troverò un lavoro, adotterò anche io questo sistema anche se i pagamenti devono essere fatti tutti con la carta di credito, e le borse oltre un mese o in qualche caso tre, non possono essere noleggiate; ho quindi cercato su internet i siti di noleggio più affidabili, e ne ho trovati un paio che vi suggerisco davvero.
BorseinaffittoMyLuxury.biz e Vanitilady in quest'ultimo è possibile noleggiare anche le cinture.Inoltre diventando membri di ciascuno di questi siti, avrete diritto a sconti e agevolazioni,oltre all'ingresso nell'area riservata e all'outlet!
Qualcuna/o di voi ha provato già questo metodo? Se si, suggeritemi nei commenti il sito che avete utilizzato, e magari la vostra esperienza.
A presto vittime dello shopping
NancyC.

mercoledì 4 luglio 2012

Fani Xenophontos : la femminilità, passa da Cipro.

Ciao bloggernauti :D
Sono tornata, purtroppo il caldo mi ha tenuta lontana dal blog, e molto vicina alla piscina :) . Questo post è dedicato ad una giovane designer Fani xenophontos . Vi chiederete tutti come ho scoperto della sua esistenza? Semplice, guardando i Wind Music Award, ho notato l'abito indossato da Laura Pausini, e mi sono messa subito alla ricerca del designer, e ho fatto questa piacevole scoperta.
Fani Xenophontos nasce a Cipro, studia a Londra presso la Central Saint Martins, e fa ad apprendista da Kenzo e Christian Lacroix. Nel 2004 il Cyprus Olympic Committee, ha affidato alla giovane stilista, il compito di disegnare le divise olimpiche per la squadra cipriota; nel 2008 inizia la prestigiosa collaborazione con lo store "Liberty of London",per creare le collezioni donna in pelle, per le stagioni 2009/2010 - 2010/2011. Le creazioni, sono presenti in boutique esclusive in Europa Occidentale, Orientale, negli Stati Uniti, in Medioriente e in Asia, in Italia è possibile trovarle da Spiga2 di Dolce&Gabbana.
La stilista definisce le sue creazioni, sofisticate, eleganti, sexy, minimaliste, dalle forme innovative, e a vederle devo ammettere che è proprio così.La designer ama la pelle, che è presente in tutte le sue collezioni, che restano tuttavia su una palette di colori abbastanza neutra, bianco, nero,beige, grigio, senza osare troppo insomma. Le linee sono in alcuni casi minimal, in altre innovative al punto giusto , come ad esempio le spalline a pizzo su un classico tubino nero, una gonna a palloncino, oppure delle maxi tute scivolate!
Come vi ho detto, ho scoperto questa stylist, grazie a Laura Pausini, che a quanto pare indossa spesso sue creazioni, così come Caterina Balivo e anche la Principessa Rania Di Giordania ha scelto delle sue creazioni.
Per me è stata una piacevole sorpresa, la trovo innovativa, senza esagerazioni, con abiti da pret a porter indossabili, e con linee comode, anche per chi non ha una taglia 40 :)
Voi la conoscevate? Cosa ne pensate?
NancyC.




lunedì 18 giugno 2012

SHOPPING ONLINE: CON eSALDI LO SHOPPING E IL RISPARMIO A PORTATA DI CLICK.


Amanti dello shopping online, questo post è tutto per voi! Per gli amanti di questo sport, ci sono infinite possibilità di shopping e risparmio, tutte concentrate in un solo sito: eSaldi. 
Infatti navigando in Internet, vi capita di trovare vari codici di sconto per i vostri acquisti, offerti dai vari brand, eSaldi invece, vi offre un servizio in più, tutti i codici sconto presenti nel web, sono raccolti nel loro sito. Semplice da usare, è assolutamente made in italy, eSaldi vi offre la possibilità di trovare codici sconto, non solo per lo shopping, ma anche per viaggi, sport, casa, salute.. Il sito è articolato in tre sezioni:


- la prima dedicata ai CityDeal
- la seconda dedicata ai Codici Sconto
- la terza dedicata alle Vendite private.


Su eSaldi, potrete effettuare le vostre ricerche, in base alla vostra città, alla categoria di vostro interesse e in base al tempo rimanente, al prezzo o allo sconto che preferite.
E' senza dubbio un modo semplice ed efficace di fare shopping online, che permette ricerche specifiche, e sconti che spesso arrivano anche al 90%. 
Una delle novità di eSaldi, sono i codici sconto per il sito Zalando, che è uno dei più siti di shopping più frequentati del momento eSaldi,e per cui tutte le fashion victim sono impazzite, spero ovviamente che al momento della ricezione del pacco, non si mettano ad urlare come matte, come la tipa della pubblicità.


Vi consiglio quindi, di tenere d'occhio il loro sito e la loro pagina Facebook ;-)
Non mi resta che augurarvi tanto shopping online, con il prezioso aiuto di eSaldi, ovviamente esagerate, perchè noi abbiamo sempre bisogno di scarpe, abiti...!
NancyC.

venerdì 15 giugno 2012

FASHION(sv)ISTA VINCE IL CONTEST,MY OUTFIT WITH KATE!

Salve appassionati di moda! 
Come avrete potuto capire dal titolo, il blog ha vinto il contest organizzato da BestInDress.com, e il premio è la bellissima borsa Kate di LIU JO! La borsa è una di quelle che sognavo da tempo, spaziosa, comoda, e soprattutto alla moda, nel suo colore biscotto, che la rende facilmente abbinabile su tutto. 
Il manico intrecciato e le rifiniture in color oro,sono davvero quel tocco in più, che rendono questa borsa una vera IT BAG!
Sono felice di aver partecipato, e ringrazio soprattutto tutti quelli che hanno "Mi Piace" al mio outfit, dandomi così'la possibilità di arrivare fra le prime tre, per poi essere scelta dalla giuria interna, come vincitrice del concorso! Faccio ancora fatica a crederci!
Vi consiglio di visitare il sito internet di BestInDress , che è sempre al passo con la moda!
Scusatemi per le foto, ma io odio farle, quindi anche se sono bruttine, fingete di guardare delle opere d'arte!
NancyC.



lunedì 11 giugno 2012

L’invasione, delle donne “EVIDENZIATORE”


Vi chiederete tutti, chi sono le donne evidenziatore e io non vedo l’ora di spiegarvelo.
Miei cari, il mondo della moda, per la bella stagione ha lanciato un trend assurdo, quello dei colori fluo, che corrispondono più o meno al colore degli evidenziatori che tutti usavamo a scuola, per sottolineare le parti più importanti da imparare. Parliamo del giallo, fucsia,arancione, verde e azzurro, colori che presi in modo neutro non direbbero  nulla di particolare, ma usati nelle tonalità fluo, creano un effetto “pugno nell’occhio”, che anche i più sani di vista, hanno problemi a guardare, senza sentire l’esigenza di strofinarsi gli occhi!
Neanche a dirlo, tutte le fashion blogger hanno sfoggiato in modo più o meno assurdo questi colori; le più coraggiose hanno osato mettere questi colori insieme e il risultato, è stato a dir poco raccapricciante. Quelle con un po’ di buon gusto, e credetemi sono davvero poche, hanno appreso il concetto che “i colori fluo vanno usati con prudenza”, e hanno così avuto la meravigliosa idea, di sfoggiarli insieme a colori neutri, come il nero, il bianco e beige. Altre addirittura hanno fatto la scelta, secondo me più giusta, quella di utilizzare solo gli accessori fluo, rendendo così i loro outfit originali.
Ovviamente, questi colori sono stati d’ispirazione per tanti stilisti, che hanno creato intere collezioni su queste tonalità, altri hanno creato scarpe, borse e accessori; Furla ad esempio, ha proposto la versione fluo della sua borsa più famosa la Candy Bag e la versione in plexiglass trasparente di Stella McCartney in arancione.
Sulle passerelle invece, i colori fluo hanno trovato spazio da Frankie Morello, Blumarine, Byblos, Gucci e anche da Giorgio Armani.
Trovo questa tendenza adatta alla stagione estiva, sempre se usata in modo corretto, come in tutto il troppo storpia, e ahimè parecchie ragazze questo proverbio proprio non lo conoscono, e i nostri poveri occhi, passeranno un’intera stagione a proteggersi da tutti i raggi UVA che quei colori mescolati insieme possono produrre. La verità è che siamo tutti un po’ vittime dei trend che la moda lancia, io stessa trovo carini gli accessori in questi colori, indossati però con un outfit basic, in modo da dare il giusto risalto al colore stesso, che mischiato con altri simili, non rende lo stesso effetto.
Spero, che tutti voi avrete acquistato un bel paio di occhiali da sole, in modo da proteggere i vostri occhi, da questa invasione che saremo costretti a sopportare e che come tutti sappiamo durerà il tempo di una stagione, quanto basta però a mettere in pericolo le nostre cornee. Spero solo che le fashion victim abbiano pietà di noi, e decidano di usare questi colori, come i loro “amazing” stylist comandano!
Ps. le foto della signorina Ferragni l'ho prese dal web, digitando "outfit fluo", ci tengo a precisare che la ricerca è assolutamente casuale :D
NancyC.

lunedì 4 giugno 2012

i bracciali STRONGER di Viola Toscano (GIVE AWAY)

Abbiamo scovato su facebook questa ragazza che crea stupendi braccialini a prezzi veramente accessibilissimi.






Per trovarli basta cercare e aggiungere Viola Toscano Jewellery su facebook.
Inoltre in esclusiva per Fashionsvista, il suo primo GIVE AWAY!

Per partecipare è necessario seguirci su Google Friend Connect,inserire il vostro indirizzo email, e
lasciare un commento qui sotto; verrà estratta una vincitrice, tramite random.org a cui verrà regalato il bracciale ETIAM della collezione FLUO FEVER, entro lunedì 11 Giugno.

Il Give Away partirà, dal momento in cui saranno raggiunti i 10 commenti.
Buona fortuna a tutti.

lunedì 21 maggio 2012

BLDC Plexi Bracelets..

Eccomi qui :D
Sono lieta di annunciarvi, che per la prima volta in vita mia, ho vinto qualcosa, un pò come la vittoria del Napoli ieri sera.
Tornando seri, ho partecipato ad un concorso, e la fortuna mi ha assistito, e così ho vinto un bracciale in plexiglass molto carino, messo in palio da B.L.D.C. di Boccalini Luca. Il marchio, propone un'intera collezione di bracciali e orologi, dalle forme più svariate,e per quest'estate ha proposto una collezione nei tanto decantanti colori fluo. 
Devo ammettere che le loro proposte, sono diverse, originali a tratti futuristiche, strane forme, teschi, cuori, spirali, serpenti, tutti proposti in questo materiale, il plexiglass, che insieme ai colori fluo, rappresenta uno dei must di questa stagione, non a caso anche Chanel, per il prossimo inverno, ha proposto delle scarpe, con il tacco in questo materiale :D
Vi consiglio di dare un'occhiata al sito internet e alla pagina Facebook, dove troverete tutti i pezzi della collezione con i relativi prezzi. 
Adesso vi mostro il bracciale che ho scelto io, e altre proposte, che secondo me, meritano di essere viste.
Questo è quello scelto da me

















Di seguito alcune immagini prese dalla pagina Facebook



Alla prossima :)
NancyC.

sabato 19 maggio 2012

Best in Dress Contest : "My Outfit with Kate..."

Salve amici fashion!
Come potete capire dal titolo, questo post è dedicato ad un contest a cui sto partecipando :D in palio c'è la it bag di Liu Jo "Kate".
BestInDress Luxury Boutique - My outfit with kate!
Il contest consiste nel creare un outfit adatto alla borsa, e pubblicare il post sulla pagina Facebook di BestInDress.com , i tre outfit che riceveranno più "mi piace", saranno poi giudicati da una giuria interna, che decreterà il vincitore.
è arrivato il momento di mostravi, la mia proposta per il concorso...


Camicia Elisabetta Franchi in seta semi trasparente, in fantasia rouges, con cinturino in vita. Una camicia romantica, per dare un tocco chic al mio outfit.
-Pantalone nero Elisabetta Franchi, aderente con tasche laterali e dettagli in puntura, un classico che non passa mai di moda. Dobbiamo dirlo, con i pantaloni neri, non si sbaglia mai :-)
Dècolletè Elisabetta Franchi , in simil pelle nero, con decorazioni di piccole borchie dorate laterali. Queste scarpe hanno subito catturato la mia attenzione, le trovo eleganti, con un tocco di rock dato dalle borchie. Quello che serve, per rendere questo outfit,romantico, ma non troppo.
Liu Jo Kate, in fine c'è la protagonista di questo contest, la mitica "Kate", la borsa che io inseguo da quando la pubblicità è entrata nelle nostre case. Per me vincerla, sarebbe un piccolo sogno che si realizza.
Se il mio outfit vi è piaciuto, vi invito a mettere "mi piace" sulla pagina Facebook di BestInDress sotto al mio outfit...
Ringrazio in anticipo chi metterà mi piace, e ringrazio anche chi non lo farà.. :D
NancyC. 

lunedì 14 maggio 2012

Rihanna e la flebo




La pop star spaventa i fan con una foto su twitter, postata il 10 maggio. 
Il ricovero è avvenuto d'urgenza dopo il galà del Metropolitan Museum di New york, in cui Rihanna è apparsa stanca ed emaciata. Ufficialmente si è trattato di un ricovero per disidratazione ed esaurimento. Le male lingue non hanno esitato a dare invece la colpa ad alcool, droga e notti brave e conoscendola, o quantomeno basandoci sull'immagine che da, non ci riesce difficile credere a questa versione. Tuttavia la barbadiana aveva dato più e più volte, sempre sul suo amato account Twitter, segni di cedimento ed indubbiamente i suoi ritmi sono tutt'altro che tranquilli. 
Gli indizi li abbiamo forniti: giudicate voi.

P.S.: so che non dovrei giudicare, ma postare una foto del genere fa molto bimbominchia emo. Ecco, l'ho detto.

Lux

venerdì 11 maggio 2012

Buon Compleanno, Valentino!

Questo post è dedicato a l'ultimo VERO IMPERATORE DELLA MODA italiana. Valentino infatti, oggi compie 80 anni. Sono passati ormai cinque anni dal suo ritiro dalle passerelle mondiali e detto con molta onestà, credo che un altro stilista con il suo carisma, e con la sua passione per la moda, sarà difficile da trovare.
Valentino, comincia la sua carriera studiando presso la Scuola di Figurino a Milano, successivamente collabora con la Casa di Moda di Jean Dessès. 
Il primo vero trionfo avviene nel 1962, quando la sua collezione sfila durante Pitti Moda Firenze, da quel momento Valentino diventa uno stilista, la cui fama ormai viene riconosciuta a livello mondiale. Ha vestito star di tutto il mondo, rendendole uniche ed eleganti, ha dato vita al Rosso Valentino, ed è riuscito a creare un impero che pochi oggi riuscirebbero a creare. 
Nel 1967 Valentino, vince il tanto ambito Oscar della Moda.
Successivamente lancia anche la linea uomo, e ad oggi come tutti sappiamo la maison crea profumi e anche una collezione per bambini.
Il suo addio alle passerelle, è stato celebrato con tre giorni di grandi festeggiamenti a Roma, dove era possibile ammirare una mostra, in cui lo stilista esponeva i suoi abiti più belli.
Vi consiglio di guardare il documentario girato, dal regista americano Matt Tyrnauer, The last emperor, che segue Valentino durante la creazione della sua ultima collezione.
Attualmente, la maison è guidata da Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli, che hanno creato per dieci anni la linea di accessori.
Ancora Tanti Auguri Valentino, e grazie per l'immenso contributo che hai dato al mondo della moda.


NancyC.

giovedì 10 maggio 2012

Ciao, Vidal!


"Amava lo yoga, era vegetariano. Non era uno di quegli artisti cretini che si drogavano. Ha insegnato al mondo le proporzioni, creato geometrie stupende. Anche se, per un bob, ci impiegava tre ore. Era un maniaco della precisione: tagliava un millimetro alla volta". 


Così Aldo Coppola, hair stylist, ricorda così Vidal Sasson, l'architetto del capello, il geometra dello stile, il creatore del bob, colui che salvò i capelli di Mia Farrow sul set di Rosemary's Baby.

martedì 8 maggio 2012

AUGURI, CHIARA FERRAGNI!!

Perché senza nessuno da odiare, la vita sarebbe troppo noiosa!
Certo come la morte, stamattina la bionda insalata ha postato l'outfit del genetliaco.
Chiara, lunga vita, prosperita e tanti post!

lunedì 7 maggio 2012

Adele Vs Lagerfeld ROUND TWO

Karl Lagerfeld chiede scusa ad Adele per averla definita su un giornale francese un po' troppo grassa (cit.).
Per ovviare alla gaffe, ha fatto recapitare all'artista "il meglio che la casa avesse da offrire dopo aver sentito che lei collezionava borse". Ha inoltre aggiunto che gli piacerebbe collaborare con lei. Ci sorge un dubbio: errore diplomatico o marketing?
E intanto la giunonica cantante inglese dichiara di aver smesso di fumare così da avere più energie per allenarsi e perdere peso entro l'estate.

giovedì 3 maggio 2012

Non sono una fashion blogger.


Per occupare un pò di tempo libero, ho deciso di aprire questo blog che parla di moda con un'amica, Lucia.Ho iniziato a scrivere, e devo ammettere che la costanza non è il mio forte, scrivo solo quando un argomento mi interessa e mi spinge a fare una ricerca in tal senso. Nel mio blog, non vedrete mai foto mie o foto della mia simpatica amica, primo perchè non sono fotogenica, secondo perchè non è nella mia natura e terzo, perchè per me il concetto di blog non si limita a postare foto, in cui far vedere come ci siamo conciati, per presenziare ad eventi vari, che nel mio caso si limitano, a comunioni, qualche matrimonio e una serata in discoteca.
Guardandomi intorno, ho notato che il web è pieno di "fashion blogger" , che mostrano al mondo i loro viaggi, i loro acquisti, i loro bellissimi (e qui potrei scrivere ancora) outfit. Inoltre ho notato, che i post vengono pubblicati con un ritmo di 1-2 al giorno, e che spesso giro per vari blog, in cui trovo post simili. 
Forse il mio blog, non lo leggerà mai nessuno, ma siccome non è nato per essere la nuova insalata bionda, in questo caso permettetemi di dire "si salvi chi può", le aspettative restano basse, o meglio, scrivo per hobby, guardo la moda con gli occhi di chi al massimo si può concedere un abito da H&M, e non come una che farebbe follie per una Chanel.
Non scriverò post inutili, se e quando scriverò sarà perchè dal mio punto di vista, l'argomento è interessante, e quindi mi impegno a cercare quante più notizie, per poi sviluppare la mia idea.
Non massacrerò gli occhi, di chi capita qui per caso, con outfit improponibili, acquisti fatti a caso, e recensioni che rasentano il ridicolo, perchè diciamolo in modo chiaro, siamo tutti bravi a definire "amazing" una borsa Chanel o un paio di Jimmy Choo. Certo, i blog nascono anche per essere letti, seguiti, capiti e magari chi è più bravo o anche solo più fortunato, riesce a farlo diventare un vero e proprio lavoro, ma sappiamo tutti, che spesso non è il più bravo che vince, ma il più fortunato. 
Non sono una "fashion blogger", ho solo una passione che aiuta la mia vita ad essere meno noiosa.
Per quelle come me, la moda è uno di quei sogni da richiudere nel cassetto e gettare la chiave... per questo la definisco solo PASSIONE...

Ps. se per caso, qualche fashion blogger dovesse offendersi, non vi preoccupate, posso sempre rispondere ai commenti con un "amazing"! 



NancyC.

mercoledì 18 aprile 2012

Happiness is a 10$ tee, il brand che fa impazzire tutti!

Ciao Fashion(sv)isti!
Questo post, voglio dedicarlo ad Happiness is a 10$ tee , un marchio giovane d'abbigliamento fondato da Yuri Scarpellini, specializzato in t-shirt. 
Lo stile del brand è dinamico,fresco e giovane, ispirato al vintage americano, e da tutto quello che succede nel mondo; il brand ha sede in Italia e inoltre ha una serie di negozi i "Mycloset",sparsi in tutto il mondo. 
L'idea è quella di portare t-shirt con prezzi accessibili, nelle grandi boutique e vedendo i risultati, possiamo dire che il loro scopo è stato ampiamente raggiunto. Attualmente sono presenti sul territorio con 9 negozi, e una casa Happiness di prossima apertura a Napoli, oltre agli altri store in Giappone, Canada passando per Los Angeles e Formentera. A breve ci sarà anche l'apertura di un MyCloset a New York, un grande traguardo per l'azienda! 
La particolarità del brand, sta nel produrre capi d'abbigliamento e accessori, che riescono a conquistare i gusti di varie categorie; sulle t-shirt potrete trovare frasi, teschi,cuori, tutti di carattere assolutamente irriverente! Cosa importante è l'età media dei dipendenti, che non supera i 26 anni e il numero,che negli ultimi 18 mesi è aumentata in modo esponenziale, così come i loro fatturati. Happiness infatti, punta tutto sui giovani, offre opportunità, e riesce a valorizzare le capacità, dei tanti, che si propongono. 
Molto successo sta avendo la collaborazione fra Happiness e Antonio Andrea Pinna, fondatore della pagina Facebook LePerlediPinna, che ha stampato le sue perle sulle t-shirt; perle, che stanno anche facendo scalpore, come quella dedicata a Marylin Monroe che ha provocato l'indignazione di una giornalista (assolutamente inutile, mi verrebbe da dire!)
Questo ragazzo, ha un modo tutto suo di esprimersi, è irriverente, intollerante, ma originale, è riuscito dal nulla ad attirare l'attenzione e ha costruito con le sue capacità, il suo futuro. Io lo stimo,dovrebbe essere d'esempio per i tanti giovani, che hanno una capacità, lui ha quella di saper scrivere e anche bene, di credere nei loro sogni, perchè per fortuna, nel mondo esiste ancora qualcuno che riesce a darci fiducia.
I prezzi delle t-shirt è di 35 euro, ma considerata l'originalità del capo stesso, e la qualità dei materiali utilizzati, credo rispetti in modo pieno la filosofia del brand.
Ho deciso di dedicare questo post ad Happiness, perchè è una di quelle poche aziende, che credono fortemente nei giovani, li incoraggiano e li aiutano a crescere; Happiness rappresenta il futuro, e le altre aziende dovrebbero prendere esempio, non a caso, loro a differenza di altri, non hanno sentito la crisi, anzi! 
Voi avete mai acquistato qualche t-shirt?
Baci Baci
NancyC.

mercoledì 11 aprile 2012

Un anno di moda con Zalando

Ciaooo :D
Per cominciare Vi auguro Buona Pasqua e Pasquetta, anche se con un pò di ritrardo ma perdonatemi, non ero a casa!
Ho letto di questa iniziativa di Zalando e l'ho trovata interessante, così ho deciso di partecipare anche io; bisogna selezionare quattro prodotti/brand dello scorso anno, che secondo noi saranno un must anche per l'anno che viene. Il premio è un viaggio a Berlino, con visita alla sede di Zalando, e una cena con il team! 
Mi sembra un premio interessante! :D 
Bene, passiamo alla selezione dei 4 prodotti, che secondo me saranno un must anche il prossimo anno:

  • il primo prodotto che ho scelto, sono le ormai famosissime sneaker, che in un primo momento erano dedicate ad un pubblico maschile, ma che hanno preso possesso in modo prepotente anche del guardaroba femminile. Sono state rese celebri dal marchio Converse, ma attualmente sono state prodotte anche da marchi come Adidas e Killah. Ormai sono disponibili in tutte le forme e colori possibili, con le borchie, con stampe floreali, con la pelliccia,colori fluo e chi più ne ha più ne metta! :D Sono state un must quest'anno, tanto che alcuni brand ne hanno proposto anche la versione estiva e credo, che il prossimo inverno, saremo invasi da queste scarpe! Killah ZELDA Sneaker

  • Il secondo prodotto che ho scelto, è l'immancabile  Cappotto montgomery, un must dell'inverno, uno di quei capi che abbiamo tutti, e che può essere indossato nelle più svariate occasioni. Le collezioni A/I 2013 hanno lanciato un messaggio chiaro, tornano di prepotenza i cappotti, e nessuno di noi, potrà sottrarsi a questa tendenza. Event&Odd Cappotto Blu



  • La mia terza scelta, sono i pantaloni a vita alta, con tasche laterali, che scivolano sulla gamba senza fasciarla. Tornati di moda recentemente, sono diventati un must, soprattutto se indossati con scarpe con un plateau molto alto. Credo che nel prossimo anno, si troveranno nuovi modi per indossarli! Gerard Darel Pantalone nero











  • La mia ultima scelta è ricaduta su una borsa, le amo troppo per non inserirle nelle mie scelte! Si tratta delle simpatiche borse trasparenti, che sembrano di plastica. Grazie a Furla e alle sue candy bag, questo tipo di borsa fatto in svariati materiali come il  Poliuretano, si merita di entrare di diritto nelle mie scelte, must have di questa estate, credo che avranno una loro collocazione anche nel prossimo inverno!  Sonia by Sonia Rykiel CABAS - shopping bag rosa








Siete d'accordo con queste scelte?
E secondo voi, quali saranno i must della prossima stagione?
NancyC.

mercoledì 4 aprile 2012

Quando studiare moda, diventa impossibile...



Il titolo è abbastanza esaustivo, oggi la moda, quella vera è per pochi eletti.
L'altra sera, mi sono trovata per caso, leggendo un blog sul sito di un'importante scuola di Moda&Design, che ha sede a Milano,Parigi e Londra. Si tratta dell' Istituto Marangoni una fashion school, che a primo impatto sembra offrire davvero molte possibilità, per poter studiare seriamente in questo settore... a primo impatto, appunto! 
Guardando i costi dei corsi, ho pensato di avere un infarto al momento!!! Infatti un corso triennale, in Fashion Design costa: 

  • Tassa d'iscrizione Euro 2.200
  • Retta scolastica Euro 13.400 annuali!
che moltipilicati per 3 anni, verrebbe in totale Euro 46.800!
Ora, io mi domando, una ragazza normale, che ha un lavoro normale (che di questi tempi è difficile trovare) non potrà mai permettersi una scuola di questo tipo! 
Però ho deciso di continuare la mia ricerca, e ho provato con Polimoda con la speranza di trovare cifre meno esorbitanti, magari scegliendo un corso estivo, con un durata ridotta ma siamo sempre lì 

  • Tassa d'iscrizione Euro 1980
  • Retta scolastica, per UN SOLO MESE  Euro 2200
Ho provato allora a cercare i corsi triennali, quelli post diploma per intenderci, e quello da Fashion Design, prevede 3 anni + 1 masterclass + 3 mesi di stage e i prezzi sono questi : 

  • Retta scolastica euro 9000 annuali!
  • Esame di ammissione euro 180,00
  • Esame di ammissione ONLINE euro 300,00
moltiplicando sempre la retta scolastica per i 3 anni previsti, abbiamo un totale di Euro 27.000!!!


Ho continuato la mia ricerca, sperando di ottenere risultati migliori (in termini di prezzo), dando uno sguardo all'Istituto Europeo Design che ha varie sedi in Italia ed il risultato è stato lo stesso, con una retta annuale che varia dai 7500  ai 9000euro, e i costi di iscrizione che restano sempre sui 1200 euro!
Lo so, sembra un post dedicato alla matematica, e credetemi io in matematica sono sempre stata una frana, ma quando ho cercato di contare, quanti soldi servono per frequentare una di queste scuole, vi assicuro che non ho sbagliato di un centesimo! Sono rimasta delusa, immaginavo che frequentare un corso di moda, potesse costare di più, ma non immaginavo cifre simili! Soprattutto per i comuni mortali, queste cifre sono improponibili, senza considerare che la maggior parte degli interessati, dovrebbe studiare fuori sede, con ulteriori costi per vitto e alloggio; è difficile scontrarsi con una realtà così difficile, capire che se non sei fra i pochi fortunati che possono spendere queste cifre, devi chiudere il tuo sogno nel cassetto e dedicarti ad altro.
Ma come si può abbandonare un sogno? è possibile? In questo caso la risposta è si! Purtroppo certi sogni costano... e non tutti possono pagare per realizzarli...!
Baci.
NancyC.

lunedì 26 marzo 2012

Alberta Ferretti for Macy’s Impulse

Anche Alberta Ferretti, ha ceduto alla tentazione, di creare una capsule collection per un marchio low cost! Il marchio in questione è Macy's , molto famoso in America, che ha aperto lo store Online anche in Italia. 
Dopo Versace e MArni per H&M, adesso tocca ad Alberta Ferretti, che io personalmente adoro, per il suo stile inconfondibile e per la magia che riesce a dare alle sue creazioni; questa  pur trattandosi di una capsule collection, rispecchia in modo chiaro lo stile di Alberta Ferretti che si è ispirata al nostro bel paese, creando 24 capi che mischiano il mood bohèmien e garden    party declinati in tessuti eterei come il chiffon e il voile. I colori variano dal rosa, all'arancione, passando per il blu, e per gli abiti stampati classici di questa stagione estiva. La collezione è composta di maxi abiti colorati,bluse in stile bohèmien e pezzi over size in macramè. 
Il prezzo della collezione è compreso fra i 37 e i 90 euro!!! La collezione sarà disponibile dal 17 Aprile, e a differenza della cruise collection di Versace per H&M, questa collezione sarà disponibile anche in Italia, perchè sarà venduta in tutto il mondo.


Personalmente, credo che sia davvero una grande occasione, per le appassionate di moda, di riuscire ad avere un capo di Alberta Ferretti, senza spendere cifre esorbitanti, e spero che queste collaborazioni, fra brand low cost e grandi maison di moda, possano continuare in modo deciso, per fa si che tutti, possano assaporare il piacere di indossare gli abiti, creati dai nostri stilisti, che diciamocelo chiaramente, sono i migliori del mondo!
NancyC.

mercoledì 21 marzo 2012

Mia Bag : un Must Have, o una "bella" copia?

Salve Fashion(sv)isti, 
oggi voglio parlare di una borsa in particolare, tanto amata dalle Vip nostrane..
MIA BAG

L'idea è stata di Monica Bianco, che ha ideato, questa borsa in varie versioni, quella con i teschi, con le croci e con tanti ciondoli diversi. I colori variano dal nero, ai colori pastelli, fino ad arrivare al rosa shocking e al giallo.
Fin qui, tutto bene, bella borsa, comoda, prezzo abbastanza accessibile, siamo sui 270euro e si può acquistare online.
Però... guardando meglio, somiglia molto ad un'altra borsa, anzi no, somiglia a LA BORSA PER ECCELLENZA la Birkin di Hèrmes. Ovviamente, il design è leggermente diverso, infatti su una Birkin non troverete mai croci o teschi, ma nelle linee generali, questa borsa ricorda in modo evidente la sua eccellente collega. Diversa nel prezzo, e nei materiali, differenze che però, non bastano per colpire; infatti sfido qualsiasi fashion victim, a comprarla, senza pensare di avere una versione rivisitata della Birkin.
Ma non è finita qui, infatti la Mia Bag si presenta in varie versioni, un'altra che mi ha particolarmente colpita è questa che ricorda vagamente, un'altra it bag, questa volta di Chanel però, la Coco Cocoon... Infatti come la sua collega celebre, è "trapuntata"!
Personalmente, non voglio criticare le scelte e le idee, avute dalla designer, anzi penso che chiunque riesce a produrre idee nuove, merita rispetto; credo però che sia facile fare centro, utilizzando il fascino che queste grandi maison hanno sui comuni mortali, proponendo delle borse, molto simili, a prezzi decisamente bassi. 
Io penso che la moda, debba essere innovazione, novità... e non cercare di riprodurre in modo più o meno fedele e con un tocco di originalità, sempre le stesse cose, c'è bisogno di idee fresche, che invoglino la gente a comprare.
E voi, cosa ne pensate?!